IL TRENINO VERDE DELLE ALPI SVIZZERE

  • Destinazione:
  • Durata: 3 giorni
  • Partenza: 23/03/2018
  • Arrivo: 25/03/2018
  • Prezzo: €410

Scoprire la Svizzera attraverso gli scenari più affascinanti con il Trenino Verde delle Alpi in un susseguirsi di panorami sempre differenti. Un viaggio itinerante nel cuore delle Alpi passando dalla grandiosa vista della vallata del Rodano nel Vallese fino ai pascoli dell’Oberland Bernese, lambendo le acque del lago di Thun con lo scenario dei monti dello Jungfrau come sfondo, per giungere a Berna, una fantastica città d’atmosfera medievale, dichiarata patrimonio Unesco. Il tour prosegue tra i paesaggi caratteristici di vallate, prati alpini, boschi, pascoli e pareti rocciose del Parco Naturale di Gruyère giù fino al Lago Lemano su cui si affaccia Montreux la ridente cittadina belle epoque, che ha affascinato moltissimi artisti e viaggiatori alla ricerca di bellezze naturali, tranquillità e ispirazione.
Dal verde dei pascoli alpini al blu intenso delle acque dei laghi, fino al bianco più candido delle nevi delle catene montuose. Entrare nel cuore della Svizzera e scoprirne gli angoli più suggestivi grazie ad un viaggio unico ed incredibilmente emozionante.

image_pdfimage_print
1° GIORNO

Primo giorno * Venerdì 23 Marzo 2018

 Reggio Emilia/Parma– DOMODOSSOLA – Trenino Verde delle Alpi – Navigazione sul Lago di Thun – BERNA

Nella mattinata ritrovo dei Signori partecipanti nei luoghi convenuti, sistemazione in confortevole Pullman Gran Turismo e partenza via autostrada per Piacenza, Milano, DOMODOSSOLA, trasferimento alla stazione ferroviaria, sistemazione sul vagone riservato del “Trenino Verde delle Alpi” dotato di grandi finestrini panoramici ed inizio di un viaggio straordinario che porta dall’alto Piemonte dritto nel cuore delle Alpi svizzere, attraverso la Val Divedro fino alla galleria del Sempione che consente il collegamento tra Italia e Svizzera. Incorniciata dal Passo del Sempione si passa la cittadina di Briga dominata dall’imponente castello di Stockalper. Proseguendo nella Valle Rodano, dopo una lieve salita tra pendii soleggiati, si raggiunge Goppenstein: la porta d’ingresso della Valle del Lötschen. Da qui il treno prosegue verso Frutigen attraversando una galleria elicoidale di 1655 metri e viadotti spettacolari. L’imponente viadotto di Kander, appena prima di arrivare a Frutigen, è il più fotografato della linea del Lötschberg. Arrivati a Spiez, bellissima cittadina affacciata sul Lago di Thun, incastonata tra colli e pendii coltivati a vigneto, si effettuerà una meravigliosa crociera alla scoperta del lago fino a raggiungere la cittadina di Thun, chiamata “la porta d’accesso all’Oberland Bernese”. Navigando le dolci acque di colore blu dove si specchiano le cime della catena del Niesen, si potrà ammirare uno scenario in cui il tempo sembra essersi fermato. In serata si raggiungerà BERNA, la capitale della Svizzera, sistemazione in Hotel nelle camere riservate. Cena e pernottamento.

2° GIORNO

Secondo giorno * Sabato 24 Marzo 2018

BERNA

Prima colazione in Hotel. Giornata interamente dedicata alla visita guidata della città che si trova nell’elenco dei patrimoni culturali dell’Unesco. Il fiume Aare percorre con la sua linea morbida un centro medievale tra i meglio conservati d’Europa, in un disegno così perfetto che sembra quasi sia stato il fiume a tracciare un occhiello intorno alla città come per abbracciarla. Originariamente la città sorse su una penisola del fiume, poi a qualche secolo dalla nascita il nucleo che conserva ancora le case con i tetti rossi, i palazzi e le piazze antiche, superò i confini della penisola ed il fiume fu agghindato di ponti eleganti. L’atmosfera magica e antica che si respira passeggiando è data dalle antiche case dalle facciate in mattoni strette le une alle altre lungo i viottoli e i cortili, dalle arcate dei palazzi che si dipanano offrendo la passeggiata di negozi più lunga d’Europa, riparata dai portici, lungo la quale accanto ai negozi moderni e alle più belle boutique si alternano botteghe e taverne dal sapore antico e dai vecchi bastioni che scendono verso l’acqua. Pranzo libero. Nel pomeriggio proseguimento della visita guidata della città. Sulla Theaterplatz svetta la Torre dell’Orologio che con il suo prezioso orologio astronomico del ‘500, uno dei più antichi della Svizzera, è una delle attrazioni principali in città. C’è chi sostiene che proprio guardando questo orologio Albert Einstein abbia elaborato la teoria della relatività. Un altro simbolo cittadino è la celebre Fossa degli Orsi, ove abita una famiglia di orsi. Nel XVI secolo gli orsi venivano allevati come portafortuna durante le guerre e venne costruito per loro un alloggio, che col tempo diventò la fossa degli orsi, collocata vicino a uno dei ponti più antichi di Berna, il Nydeggbrück. Caratteristici sono inoltre i negozietti situati a livello cantina con i soffitti ad arco ed il Marktgasse il tratto mediano, il più bello, della via centrale dove all’inizio ed alla fine si trovano l’Anna – Seiler – Brunner e lo Schutzenbrunnen, fontane di Hans Gieng, del 1549 e del 1543. Cena e pernottamento in hotel.

3° GIORNO

Terzo giorno * Domenica 25 Marzo 2018

BERNA – Golden Pass – GRUYERES – MONTREUX – Parma / Reggio Emilia

Prima colazione in Hotel. Sistemazione in pullman e partenza per Zweisimmen. Trasferimento alla stazione ferroviaria, sistemazione sul vagone riservato del treno panoramico “Golden Pass” e partenza attraverso il Parco Naturale di Gruyère alla scoperta di scenari sempre più unici ed incontaminati. Uno spettacolo mozzafiato attraverso Gstaad, località preferita dalle celebrità, percorrendo il Parco Naturale di Gruyère lungo un paesaggio caratterizzato di vigneti, vallate, prati alpini, boschi, pascoli per pecore, pareti rocciose e i ghiaioni. Questa è la culla della produzione tradizionale di uno dei formaggi più conosciuti al mondo. Discesa a Montbovon e trasferimento in pullman a GRUYERES, pittoresco villaggio medievale situato sulla sommità di una collina e fortificato da poderose mura. Lo sovrasta un magnifico castello del 12° secolo, dimora dei conti di Gruyères, costruito nello stile savoiardo con torrione rotondo. Visita ad un caseificio per apprendere i processi di produzione e degustare questo celebre formaggio svizzero. Proseguimento per MONTREUX graziosa città all’estremità orientale del lago di Ginevra, tra le più antiche stazioni termali d’Europa. Visita guidata della cittadina il cui lungolago offre una magnifica passeggiata alberata, abbellita da aiole fiorite, lussuose ville ed alberghi internazionali in stile Belle Époque mentre il centro storico si snoda lungo le tranquille strade del Vieux Quartier, il quartiere vecchio, con i suoi piccoli negozietti di souvenir. Pranzo libero. Nel pomeriggio sistemazione in pullman e rientro verso le località di provenienza.

LA QUOTA

La quota di partecipazione di € 410,00 comprende: Viaggio in confortevole Pullman Gran Turismo dotato dei più moderni comfort e sistemi di sicurezza; sistemazione in Hotel 3***Stelle, in camere doppie con servizi privati; trattamento di Mezza Pensione comprensiva delle cene e delle prime colazioni a Buffet; Servizio Guida professionista come indicato da programma; biglietto per il Trenino Verde delle Alpi da Domodossola a Spiez; Biglietto per la navigazione sul Lago di Thun da Spiez a Thun, biglietto per il Golden Pass; Degustazione di prodotti tipici a Gruyère; Accompagnatore d’agenzia per tutta la durata del tour; Assicurazione Medico Bagaglio; Tasse e percentuali di servizio. La quota non comprende le bevande ai pasti