TOUR ARCHEOLOGICO: ALLA SCOPERTA DEI TESORI CAMPANI

  • Destinazione:
  • Durata: 5 giorni
  • Partenza: 29/08/2018
  • Arrivo: 02/09/2018
  • Prezzo: €560
  • Attenzione: CONFERMATO

CAPUA – NAPOLI Sotterranea – POZZUOLI – CUMA – BAIA – ERCOLANO – POMPEI – CASERTA

IN COLLABORAZIONE CON CNA PENSIONATI REGGIO E PARMA

image_pdfimage_print

1° GIORNO

Mercoledì 29/08/2018: PARMA – REGGIO EMILIA – CAPUA

Nella prima mattinata, sistemazione in Pullman Gran Turismo Lusso e partenza via autostrade alla volta di CAPUA. Pranzo libero lungo il percorso (in area di servizio). Arrivo previsto nel primo pomeriggio, incontro con la guida e visita guidata dell’Anfiteatro, struttura di epoca romana eretto tra la fine del I secolo e l’inizio del II secolo d.C., seconda per grandezza solo al Colosseo. Lo stato di conservazione (ed in parte l’assenza di un turismo di massa troppo invasivo) permette di studiarne meglio i dettagli. Sono infatti quasi completamente integri i pavimenti (a differenza del Colosseo, dove la pavimentazione è oramai praticamente inesistente) e questo rende possibile percorrere le lunghe gallerie che portavano uomini ed animali da dietro le quinte fino al centro della scena, e ricostruire, nella propria mente, l’utilizzo di ogni parte dell’Anfiteatro. A seguire, visita guidata del Museo dei Gladiatori e del Mitreo, il vero capolavoro della città, si tratta infatti di uno dei Mitrei più importanti al mondo. Il Mitreo è una antica struttura dedicata al culto pagano di Mitra, divinità di origine persiana, la cui venerazione era molto diffusa in epoca romana sebbene spesso praticata di nascosto. Oggi molti dei Mitrei sono andati distrutti e spesso se ne conservano solo dei resti. Il Mitreo Capuano è invece quasi intatto: si tratta di una opera sotterranea, con soffitto a volta e panche in pietra dove si sedevano gli adepti. Le pareti sono affrescate, soffitto incluso (a riprodurre un cielo stellato) e la maggior parte dei dipinti sembra riprodurre i rituali di iniziazione e di partecipazione del culto di Mitra. Al termine, trasferimento in Hotel per la cena ed il pernottamento.

2° GIORNO

Giovedì 30/08/2018: NAPOLI Sotterranea (150 km)

Prima colazione in Hotel. Sistemazione in Pullman e trasferimento a NAPOLI. Incontro con la guida e visita guidata al sottosuolo della città. Ogni epoca, dalla fondazione della Neapolis alle bombe della seconda guerra mondiale, ha lasciato traccia sulle mura di tufo giallo, pietra con cui la città è costruita. A quaranta metri di profondità sotto le vocianti e caratteristiche vie del centro storico di Napoli, si trova un mondo a parte, per molto ancora inesplorato, isolato nella sua quiete millenaria eppure strettamente collegato con la città. E’ il grembo di Napoli, da cui essa stessa è nata. Visitarlo significa compiere un viaggio nel tempo lungo duemila e quattrocento anni. Di Napoli tutti apprezzano le eccezionali bellezze, la cultura e l’arte, ma pochi conoscono la storia del sottosuolo. Doveroso pranzo in pizzeria. Nel pomeriggio, giro panoramico in Bus per ammirare Corso Umberto, Mergellina e Posillipo con sosta panoramica, inoltre passeggiata guidata nel centro storico da Piazza del Municipio con visita esterna del Maschio Angioino, Galleria Umberto, Teatro S. Carlo, tra i più vasti del mondo; il Palazzo Reale e Piazza del Plebiscito. Al termine, rientro in Hotel per la cena ed il pernottamento.

3° GIORNO

Venerdì 31/08/2018: POZZUOLI – CUMA – BAIA (200 km)

Prima colazione in Hotel. Sistemazione in Pullman e trasferimento a POZZUOLI. Incontro con la guida e visita guidata della Solfatara di Pozzuoli. La Solfatara è uno dei quaranta vulcani che costituiscono i Campi Flegrei ed è ubicata a circa tre chilometri dal centro della città di Pozzuoli. Si tratta di un antico cratere vulcanico ancora attivo ma in stato quiescente che da circa due millenni conserva un’attività di fumarole d’anidride solforosa, getti di fango bollente ed elevata temperatura del suolo altre attività simili si riscontrano anche in altre parti del mondo e vengono indicate con il nome di solfatare proprio per la similitudine con quella puteolana. La Solfatara rappresenta oggi una valvola di sfogo del magma presente sotto i Campi Flegrei, grazie alla quale si riesce a mantenere una pressione costante dei gas sotterranei. A seguire, visita del sito archeologico di CUMA. La città di Cuma è la più antica colonia greca d’Occidente, i suoi grandi templi di Apollo e di Giove, trasformati in chiese nel Medioevo, conservano testimonianze greche, sannitiche, romane e paleocristiane. Fuori della cinta fortificata della città sono la necropoli settentrionale e l’Anfiteatro del tardo II secolo a.C., uno dei più antichi della Campania. Pranzo libero lungo il percorso. Al termine, proseguimento del tour guidato alla volta di BAIA. Visita guidata dell’area del Parco archeologico di Baia che comprende resti imponenti di impianti termali e idraulici (i ‘templi’, in realtà terme, di Mercurio, di Venere, di Diana, le terme della Sosandra); le Cento Camerelle; la Piscina Mirabile; la tomba di Agrippina; il porto militare di Miseno; il teatro; le tombe monumentali: un patrimonio archeologico ineguagliabile. Nel tardo pomeriggio, rientro in Hotel per la cena ed il pernottamento.

4° GIORNO

Sabato 01/09/2018: ERCOLANO – POMPEI (200 km)

Prima colazione in Hotel (posticipata). Nella tarda mattinata, sistemazione in Pullman e trasferimento ad ERCOLANO per la visita guidata agli scavi archeologici dell’antica città di Ercolano, seppellita sotto una coltre di ceneri, lapilli e fango durante l’eruzione del Vesuvio del 79, insieme a Pompei, Stabiae ed Oplonti. Ritrovata casualmente a seguito degli scavi per la realizzazione di un pozzo nel 1709, le indagini archeologiche ad Ercolano cominciarono nel 1738 per protrarsi fino al 1765; riprese nel 1823, si interruppero nuovamente nel 1875, fino ad uno scavo sistematico promosso da Amedeo Maiuri a partire dal 1927: Il sito di Ercolano, gestito dalla Soprintendenza Pompei, viene visitato mediamente da trecentomila turisti ogni anno: nel 1997, insieme alle rovine di Pompei è entrato a far parte della lista dei patrimoni dell’umanità dell’UNESCO. Nel tardo pomeriggio, proseguimento per POMPEI. Cena (anticipata) in ristorante riservato. Al termine, incontro con la guida e visita guidata dei maestosi scavi archeologici. Sepolta nel 79 d.C. dall’eruzione del Vesuvio, Pompei venne riportata alla luce nel settecento. Grazie all’effetto preservante delle ceneri vulcaniche, la città è stata congelata nella situazione in cui si trovava nel momento della catastrofe. Al termine della visita, rientro in Hotel per il pernottamento.

5° GIORNO

Domenica 02/09/2018: CASERTA – REGGIO EMILIA – PARMA (632 km)

Prima colazione in Hotel. Sistemazione in Pullman e trasferimento a CASERTA. Incontro con la guida e visita guidata alla Reggia e al suo maestoso Parco. L’edificio, uno dei palazzi più monumentali e scenografici di tutta Italia, occupa una superficie di quasi 250 metri per un totale di 1.200 stanze. Di grande effetto sono il vestibolo inferiore, lo scalone d’onore, la Cappella Palatina e gli appartamenti reali, che, come il resto dell’edificio, sono ispirati alla magnificenza di Versailles. Gli arredi sono in stile rococò e neoclassico. L’edificio si inquadra poi nella suggestiva cornice del Parco che si stende per circa 3 chilometri in una sequenza di vasche, fontane e cascate. Al termine, sistemazione in Pullman e inizio del viaggio di rientro. Pranzo libero lungo il percorso (in area di servizio). Arrivo previsto nella tarda serata.

LA QUOTA
La quota individuale di partecipazione di € 495,00 per Associati CNA, CNA Pensionati e Dipendenti e di € 560,00 per i NON Soci, comprende: Viaggio in Confortevole Pullman Gran Turismo dotato dei più moderni comfort e sistemi di sicurezza; Sistemazione in Hotel 4****Stelle, in camere doppie con servizi privati; Trattamento di Mezza Pensione dalla cena del primo alla colazione dell’ultimo giorno, prima colazione a Buffet; Bevande ai Pasti; Pranzo in pizzeria a Napoli; Servizio guida come da programma; Ingressi: Anfiteatro, Museo e Mitreo di Capua; Biglietto circuito Napoli Sotterranea; agli scavi di Pompei ed Ercolano; Biglietto per la Reggia di Caserta e dei suoi giardini; alla Solfatara di Pozzuoli; agli scavi archeologici di Cuma e Baia; accompagnatore per tutta la durata del viaggio; assicurazione medico/bagaglio; tasse e percentuali di servizio. La quota non comprende: il pranzo, la tassa di soggiorno; gli extra di carattere personale, tutto quanto non specificato nella voce la quota comprende. Possibilità di stipulare un’assicurazione annullamento al costo di € 34,16 per i soci o € 38,64 per i non soci, da segnalare all’atto della prenotazione.