Le Gran Canyon du Verdon, la lavanda in fiore e IL PARCO DEL LUBERON

  • Destinazione:
  • Durata: 3 giorni
  • Partenza: 06/07/2018
  • Arrivo: 08/07/2018
  • Prezzo: €300
  • Attenzione: CONFERMATO

Con l’arrivo delle belle giornate, la lavanda viene a diffondere il suo profumo e i suoi tocchi di colore al paese di “Jean le Bleu”, sotto uno dei cieli più puri d’Europa. Venuta dalla Persia e dalle Canarie, la lavanda simbolizza lo spirito profumato del Sud e segna il sigillo della Provenza. Difficile immaginare questa regione che fa sognare il mondo senza questi blu infiniti che ondeggiano all’orizzonte e profumano con i loro effluvi villaggi e siti pittoreschi.

image_pdfimage_print
1° GIORNO

Venerdì 06 Luglio 2018 REGGIO E. e/o PARMA – GOLE DI VERDON – MOUSTIERES-S.te-MARIE – MANOSQUE

Nella prima mattinata, ritrovo dei Signori partecipanti nei luoghi convenuti, sistemazione in confortevole Pullman Gran Turismo dotato dei più moderni comfort e partenza via autostrade per Genova, Ventimiglia, Nizza. Pranzo libero lungo il percorso. Arrivati a Draguignan, inizia un itinerario di grandissima importanza paesaggistica: il “TOUR DELLE GOLE DEL VERDON”, famose perché formano il più grande canyon d’Europa. Il fiume Verdon, celebre per il suo incredibile colore smeraldo, e i suoi affluenti hanno scavato nei millenni queste gole suggestive nel calcare dell’Alta Provenza. Durante questo strepitoso itinerario guidato si costeggerà il “GRAND CANYON DU VERDON”. La strada offre viste panoramiche e vertiginose nelle profonde voragini del Verdon, che arrivano fino a 1204 m di profondità. Si raggiungerà infine MOUSTIERES-SAINTE-MARIE, pittoresco villaggio tipico di questo magnifico paesaggio rupestre. Proseguimento per RIEZ, antico borgo medievale che conserva ancora le porte d’accesso alla cinta fortificata. Nel medioevo fu un vescovato prosperoso, e durante il rinascimento ebbe un periodo di magnificenza e ricchezza. Tutto ciò ha contribuito a dare a questa piccola città un patrimonio storico e architettonico fuori dal comune. In serata trasferimento a MANOSQUE, antica città medievale dalle stradine strette, chiese romaniche e bei palazzi privati del XVII e XVIII secolo. Quattro porte davano accesso alla città, oggi restano la Porta Saunerie e la Porta Soubeyran. In serata, sistemazione in Hotel nei dintorni di Manosque nelle camere riservate. Cena e pernottamento.

2° GIORNO

Sabato 07 Luglio 2017 PARC DU LUBERON

Dopo la prima colazione a buffet in Hotel, il viaggio prosegue alla scoperta del Parco naturale del Luberon che per la varietà e bellezza dei suoi paesaggi, i villaggi aggrappati alla roccia, il verde intenso delle foreste, e la roccia calcarea che si alterna a roccia più rossa crea panorami unici al mondo. In questa zona della Provenza, la lavanda riesce a creare un mosaico tra monasteri e borghi medievali davvero unico e indimenticabile: i paesini arroccati su spuntoni di roccia, i villaggi dalle caratteristiche case di campagna in stile provenzale, si alternano alle immense distese di campi viola dove il silenzio è rotto solo dal frinire delle cicale ed il profumo di lavanda riempie l’aria. Sarà come ammirare i luoghi e i colori dei quadri di Cézanne. Pranzo libero. Nel pomeriggio la visita guidata prosegue con la visita guidata di Gordes, bellissimo villaggio arroccato, tra i borghi più famosi e più belli della  Francia, caratterizzato da  un labirinto di stradine medievali, acciottolate e da terrazze a strapiombo sul panorama mozzafiato, l’Abbazia di Senanque, il simbolo della Provenza, mirabilmente situata nella vallata, circondata dalle colline e dai campi coltivati a lavanda e la visita di Roussillon,  il villaggio provenzale, famoso per la sua colorazione ocra. Questo villaggio dalle calde tonalità delle sue rocce è uno dei più affascinanti della regione. La leggenda racconta che questa terra divenne rossastra per il sangue versato con il suicidio della bella Sirmonde, sposa di Raymonde d’Avignone. La fanciulla si gettò dall’alto delle falesie per il dolore, dopo che il marito uccise il suo amante, un giovane e aitante trovatore provenzale. In serata rientro in hotel per la cena ed il pernottamento.

3° GIORNO

Domenica 08 Luglio 2018 VALENSOLE – SISTERON- PARMA E/O REGGIO E.

Dopo la prima colazione in Hotel, il viaggio guidato prosegue alla scoperta dell’Altopiano di VALENSOLE, un’immensa distesa di lavanda punteggiata di mandorli che offre uno spettacolo fiabesco. Il borgo di VALENSOLE, nel cuore dell’altopiano, ha saputo conservare il carattere e il fascino dei villaggi dell’Alta Provenza. E’ anche una stazione climatica molto apprezzata per la qualità e la purezza dell’aria. In estate l’aria profuma di lavanda e timo. Proseguimento per SISTERON, storica cittadina, detta “la Porta della Provenza”, vera meraviglia paesaggistica per la sua particolare posizione geografica. Sita all’altitudine di 485 m, si estende tra la Roccia della Baume dal rilievo titanico e la chiusa del fiume Durance, che l’attraversa. La difende dall’alto la possente cittadella che conserva gli enormi bastioni settecenteschi. Pranzo libero. Nel pomeriggio inizio del viaggio di ritorno in Italia con arrivo ai luoghi di destinazione previsto in serata.

LA QUOTA

La quota di partecipazione di € 300,00 comprende: Viaggio in confortevole Pullman Gran Turismo dotato dei più moderni comfort e sistemi di sicurezza, Sistemazione in accogliente Hotel 3*** in camere doppie con servizi privati, Trattamento di Mezza Pensione comprensiva della cena e della prima colazione a buffet; Acqua naturale in caraffa sui tavoli; Ingresso all’Abbazia di Senanque; Visite guidate come da programma; Accompagnatore  per tutta la durata del viaggio; Assicurazione Medico Bagaglio, Tasse e percentuali di servizio. La quota non comprende le bevande ai pasti